Musica

Raw rhymes” (mixtape) la nuova creazione multietnica della Masashi Records

Sta per uscire un album inedito a Mazara del Vallo. Gli artisti della musica mazarese, provenienti da tutte le parti del mondo, come mai li avete visti prima. Sotto l’ala della Masashi Records, l’etichetta discografica di Mazara del Vallo a cura di Daniel’s Sake, sta per nascere Raw rhymes (mixtape) l’inedita raccolta di brani cantati dagli artisti musicali della città del satiro e dintorni, per dare voce alle espressioni più pure del rap, dei suoi sottogeneri che sempre di più stanno avanzando nel mondo della musica. Queste le dichiarazioni del creatore del progetto Alexis Santangelo, in arte Daniel’s Sake: “Raw rhymes, vuol dire in inglese “rime crude”. Il rap è libertà di espressione e di parola e quest’album rappresenta anche uno sfogo per la comunità, una denuncia per quanto sta accadendo nel mondo ed in particolare dei lavori cosiddetti di manovalanza, come per esempio il cameriere, professione di cui un brano ne riporta il nome, che spesso passano inosservati. O come per esempio il brano “Facemula finita” che vuole rappresentare una critica nei confronti di tutti quelli che dicono e non fanno, dimenticandosi dell’umiltà come uno dei valori fondanti del vivere civile”.

Tommaso Ardagna

Dalix e Daniel’s Sake insieme per un nuovo progetto musicale-interculturale
Da sx: Daniel’s Sake e Dallix

La trap è un genere musicale che negli ultimissimi anni ha sicuramente rivoluzionato il modo di intendere la musica ed in particolare il rap, nella Sicilia Occidentale ha un nome nuovo. Mohammed Alì Rouissi, in arte Dalix, rapper di origine tunisine ma mazarese a tutti gli effetti, ha in cantiere un nuovo progetto musicale-interculturale dedicato al già citato genere, che fra pochi giorni è pronto ad affacciarsi nelle classifiche e sulla piattaforma Spotify. Il progetto è supportato dalla “Masashi Records”, etichetta discografica indipendente presente dal 2016 a Mazara del Vallo, curata da Alexis Santangelo, in arte Daniel’s  Sake, che annovera al suo interno 14 artisti emergenti e che è pronta a legare il proprio nome alla figura di Dalix per ingrandire ancora di più la propria realtà.
“La collaborazione nasce da un’amicizia che c’è da parecchi anni – dichiara Dalix – e l’idea di questo album è nata dall’intesa mia con Alexis. Insieme a me ci sono altri artisti con i quali coltiviamo una grande amicizia ovvero Eirem, El Zinga Raiser, Giackyone e lo stesso Daniel’s Sake, tutti della Sicilia Occidentale. Una novità che possiamo annunciare è il singolo “Fuego”, brano che mi vede interpretarlo in collaborazione con il mio “fratello” Giackyone con il quale teniamo a battesimo questo progetto del quale le prossime canzoni le potrete ascoltare fra pochi giorni”.
Ecco da cosa nasce secondo Daniel’s Sake l’idea della “Masashi Records”: “Siamo partiti io e il gruppo musicale originario Sud Simple Familiy dal piccolo studio di casa mia con l’intento di creare un movimento musicale a Mazara che possa prendere sempre più piede e che possa dare a tutti la possibilità di calcare la scena musicale. All’inizio con i nostri artisti ci presentavamo nei locali del trapanese adesso puntiamo a farci conoscere sempre di più. Poi, dopo il nostro scioglimento, ho proseguito il lavoro da solo per dare continuità al progetto Per noi è un orgoglio accogliere Dalix sotto la nostra ala per portare avanti una seria unione d’intenti”.

Comunicato stampa Dalix e Masashi Records